#PROTEOBRAINS2019

TRAIETTORIE & RETE PROTEO

Il 15 e 16 maggio, alla Link Campus University, si terrà la “due giorni” annuale di #ProteoBrains, nel corso del quale centinaia di studenti, in rappresentanza dell’intero territorio nazionale, avranno la possibilità di “salire in cattedra” per discutere dei temi della loro quotidianità e delle loro aspettative/paure per il futuro.

Protagonisti di questa “festa” non saranno soltanto i giovani studenti, ma anche dirigenti  e docenti scolastici, cui sono dedicati due appuntamenti specifici nel corso della prima giornata.

Alle ore 15:00 avranno infatti inizio i lavori del tavolo tematico TRAIETTORIE, nell’ambito del quale dirigenti e docenti scolastici potranno condividere le proprie personali esperienze nella relazione con studenti e famiglie, confrontarsi sulle principali criticità che essi incontrano nella propria quotidianità con i giovani nonché discutere insieme sulle sfide che investono oggi il mondo della formazione. A stimolare il dibattito all’interno del tavolo saranno Marco Emanuele, docente di Totalitarismi e Democrazie alla Link Campus University, il filosofo Matteo Pietropaoli e il linguista Alberto Maria Langella.

MARCO
EMANUELE

MATTEO
PIETROPAOLI

ALBERTO MARIA
LANGELLA

A partire dalle ore 16:30, invece, dirigenti e docenti saranno i protagonisti dell’incontro della Rete Proteo, la comunità di Istituti scolastici secondari di secondo grado con cui l’Osservatorio “Generazione Proteo” ha sottoscritto un formale Accordo di Rete. Nel corse dell’incontro interverranno il prof. Claudio Roveda, Rettore della Link Campus University, l’ing. Pasquale Russo, Direttore generale dell’Ateneo, il prof. Nicola Ferrigni, direttore dell’Osservatorio e la prof.ssa Maria Forte dell’Istituto A. Manzoni di Latina, che per quest’anno presiede il Comitato Scientifico dell’Osservatorio, di cui fanno parte tanto dirigenti e docenti di scuola secondaria superiore quanto i docenti della Link Campus University Daniela Noviello, Antonio Opromolla, Valentina Re e Marica Spalletta (vice direttore dell’Osservatorio).