SMS CONTRO I BULLI

L’APPROFONDIMENTO DE «LA VITA IN DIRETTA»

Sms per segnalare casi di spaccio e di bullismo nelle scuole. Si tratta del nuovo piano del Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, volto a contrastare lo spaccio di stupefacenti e fenomeni di bullismo dentro e fuori le classi. Il piano prevede l’attivazione di un servizio sms (un numero con cinque cifre preceduto dal prefisso delle singole città) che consentirà ai genitori, agli studenti e agli operatori scolastici di segnalare la presenza di pusher fuori le scuole e i casi di bullismo.

In una puntata interamente dedicata alla scuola, «La vita in diretta» intervista Nicola Ferrigni, direttore dell’Osservatorio “Generazione Proteo”, il quale così commenta il nuovo piano del Ministero dell’Interno: «Non si tratta semplicemente inviare un sms per segnalare ipotetici casi. L’importante è che il ragazzo, il genitore, ma soprattutto il docente scolastico sappia riconoscere anche quel timido segnale di cyberbullismo per inviare poi un sms».